PODPRITE NAS

La Società Morigenos

Fin dalla sua fondazione, Morigenos ha realizzato diversi progetti nel campo della ricerca scientifica, della formazione, della sensibilizzazione pubblica e della protezione dell’ambiente marino.

L’associazione è ufficialmente riconosciuta dal Ministero dell’Ambiente e della tutela del Territorioo come ente che opera nell’interesse pubblico nel campo della conservazione della natura e dal Ministero dell’Istruzione, della Scienza e dello Sport della Repubblica di Slovenia come ente che opera nel l’interesse pubblico nel campo della ricerca.
Nel corso della nostra attività abbiamo ben delineato il nostro percorso di ricerca, instaurato importanti collaborazioni e avviato diverse attività. Ad oggi, possiamo vantare numerosi risultati. Di seguito sono riportate le principali date storiche che hanno avuto un impatto significativo sull’associazione e sul nostro lavoro.

2001

Costituzione di Morigenos

2002

Primo evento pubblico: mostra fotografica nel centro di Lubiana
Primo lavoro sul campo: primo avvistamento di un delfino nel Golfo di Trieste

2003

La Società lancia i campi di ricerca estivi
 
I primi delfini fotoidentificati (molti dei quali, come Deinon e Morigenos, sono ancora oggi regolarmente avvistati)

2005

Premio Ford per la conservazione del patrimonio naturale e culturale
 

2006

Morigenos diventa partner di ACCOBAMS
 
Morigenos acquisisce lo status di società di interesse pubblico nel campo della conservazione della natura
 
La prima Giornata dei delfini a Pirano

2008

La Società acquista una propria imbarcazione
 
Prima pubblicazione scientifica sui delfini nel mare sloveno

2009

La megattera visita la Slovenia

2012

Primo lavoro nell’associazione

2013

La Società inizia un monitoring annuale dei delfini nel mare sloveno

2021

20 anni di esistenza dell’associazione

2022

Morigenos acquisisce una sede per il Centro dei delfini
Nuova immagine grafica

2023

Apertura del Centro dei delfini

2024

Dr. Tilen Genov, il presidente della nostra associazione, viene eletto presidente della Società Europea sui Cetacei (2024–2028).
Nell’ambito del programma Interreg Italia-Slovenia, l’associazione acquisisce il progetto SeaInsights in collaborazione con partner sloveni e italiani.