PODPRITE NAS

CAMPI DI RICERCA

L’associazione Morigenos organizza campi di ricerca estivi dal 2003, dove chiunque può entrare a farne parte e supportare la ricerca dei delfini nel loro ambiente naturale.

 

Se amate trascorrere il vostro tempo nella natura e al mare, se volete far parte di cambiamenti positivi, se siete appassionati di natura e animali selvatici e volete partecipare attivamente al loro studio e alla loro protezione, allora questo campo è la scelta giusta per voi!
Ogni giorno andrete in mare con gli esploratori e cercherete di avvistare questi carismatici mammiferi marini. Registrerete i loro movimenti, comportamenti e dati ambientali e apprenderete metodi di ricerca come identificazione fotografica, osservazione terrestre, spedizioni in barca e osservazione del comportamento. Raccoglierete anche dati sulle tartarughe marine osservate sul campo: l’area è un importante habitat alimentare per questa specie.
La vostra partecipazione sosterrà direttamente la ricerca e la protezione a lungo termine dei delfini e degli ecosistemi marini nell’Adriatico settentrionale.
Di più sulla ricerca

CHI PUÒ REGISTRARSI?

ETÀ:

16+

CONDIZONI PER LA PARTECIPAZIONE:
  • saper nuotare
  • buona forma fisica
  • capacità di resistere al caldo estivo
  • atteggiamento positivo nei confronti dell’ambiente
  • comunicazione in sloveno o inglese
CITTADINANZA:
Qualsiasi

COME SI PRESENTA UNA GIORNATA DI RICERCA

Ogni giorno può essere un pò diverso, perché molto dipende dal tempo. Se il mare è calmo e non piove, ci si reca la mattina. Cerchiamo i delfini in due modi: da un punto di osservazione a terra e da un’imbarcazione in mare. Il lavoro sul campo viene svolto principalmente in due squadre alternate; una squadra cerca da terra, l’altra in mare. In questo modo sperimenterete diversi modi di studiare i delfini in natura.
Se il mare è mosso non cerchiamo i delfini, in quanto è molto difficile trovarli in tali condizioni e l’attendibilità dei dati raccolti è inferiore. Inoltre, navigare con il mare molto mosso è difficile. In questo caso ci dedichiamo al lavoro e all’analisi dei dati, oppure si va sulla costa, dove ci si può divertire a nuotare, giocare a pallavolo, socializzare ed esplorare la fascia costiera.
Durante il campo, prepareremo diverse conferenze di esperti e proiezioni video sulla biologia e l’ecologia di balene e delfini, procedure di ricerca, metodi e protezione ambientale. Il database di ricerca contiene anche molta letteratura popolare e professionale, dove poter leggere di più su balene e delfini, sul mare e altre cose interessanti, e i membri del nostro team saranno felici di rispondere a qualsiasi domanda possiate avere. Insieme visiteremo alcuni musei, parchi naturali o luoghi lungo la costa slovena e la sera passeremo del tempo riposando, divertendoci o godendoci la vita notturna di Portorose e Pirano!

COSA FAREMO?

 
OSSERVAZIONE DA UN’IMBARCAZIONE
Le osservazioni vengono effettuate con un’imbarcazione lunga 5,8 m. Nella ricerca dei delfini, il team di ricerca scruta visivamente l’orizzonte. Durante la ricerca, registriamo dati di navigazione e ambientali. L’imbarcazione viene condotta da membri e colleghi qualificati dell’associazione Morigenos che dispongono dei permessi necessari nonchè di numerosi anni di esperienza.
 

 

OSSERVAZIONE DA TERRA
Le osservazioni da terra avvengono in vari punti di osservazione con l’ausilio di binocoli comuni e più potenti. Durante il periodo di osservazione, registriamo dati ambientali, dati sul trasporto marittimo e dati sui delfini quando vengono avvistati (dimensione del gruppo, posizione e comportamento).

 

AVVISTAMENTO
Se avvistiamo delfini in mare, avviciniamo lentamente l’imbarcazione e iniziamo a seguirli. L’imbarcazione rimane vicino ai delfini per una o più ore, a seconda del numero di delfini nel gruppo, del loro comportamento, delle condizioni meteorologiche e di altre circostanze. Registriamo l’ora, la posizione GPS e altri dati a intervalli regolari.
I ricercatori dell’associazione Morigenos sono incaricati della conduzione dell’imbarazione, della fotoidentificazione e della direzione generale del lavoro. I partecipanti al campo prendono parte all’osservazione e al conteggio dei delfini, osservando il loro comportamento e registrando i dati (ora, posizione, numero di animali, eventuali individui identificati di delfini, ecc.). Dopo aver completato le attività principali, i partecipanti possono anche scattare foto con le loro macchine fotografiche.
Se i delfini vengono avvistati da un punto di osservazione terrestre, li seguiamo con l’aiuto del binocolo e dirigiamo l’imbarcazione da ricerca verso di loro, raccogliendo ovviamente dati importanti.
 

 

OSSERVAZIONE DEL COMPORTAMENTO
Se le condizioni lo consentono, il comportamento dei delfini viene sistematicamente registrato durante tutto il periodo di tracciamento sia dall’imbarcazione che da terra. Si registrano i dati sulla dimensione e la composizione del gruppo, la presenza di cuccioli, la durata delle immersioni e qualsiasi interazione con la pesca.
FOTOIDENTIFICAZIONE
La fotoidentificazione è il metodo principale della nostra ricerca. Possiamo riconoscere ogni singolo delfino grazie a segni naturali come tagli, graffi e cicatrici sulle pinne dorsali. Quando troviamo un gruppo di delfini, il nostro obiettivo principale è scattare una foto della pinna di ogni delfino presente nel gruppo. Questo metodo non è invasivo e con esso otteniamo informazioni importanti dal punto di vista della biologia e dell’ecologia dei delfini.
Quando torniamo alla base, organizziamo e salviamo i dati raccolti. Durante il campo di ricerca, presentiamo il protocollo per l’elaborazione dei dati di fotoidentificazione. Se il tempo lo consente, elaboriamo anche alcuni dati insieme.

TEAM DI RICERCA

Tilen Genov
Presidente dell’associazione e coordinatore della ricerca
Jure Železnik
Coordinatore dei campi di ricerca

 

SULL’AREA DI RICERCA

 
 
La nostra base di ricerca si trova a Pirano, una località balneare sulla costa sud-occidentale della Slovenia. Vanta varie attrazioni culturali, musei, una costa pittoresca e un’architettura medievale e rinascimentale ben conservata. Nelle giornate limpide si possono persino ammirare le Alpi in lontananza.
 

NON VEDIAMO L’ORA DI INCONTRARVI!